Mavment Blog

porsche più costose

Le Porsche più costose mai prodotte: scopriamo quali sono

Le Porsche sono automobili del desiderio. Chi le acquista, in molti casi, non bada neanche troppo al prezzo, perché in fondo ciò che conta è il piacere che esse sono in grado di regalare mentre se ne osserva il design oppure mentre se ne apprezzano le sensazioni di guida dietro al volante. Spesso, come per altre automobili sportive, le Porsche hanno un mercato particolare: il loro valore, a seconda della storia dell’automobile stessa e degli eventi di contesto, cresce in maniera considerevole. Così, vetture che alla loro immissione sul mercato avevano un valore di alcune decine di migliaia di euro, si ritrovano a essere vendute a cifre esorbitanti che superano anche il milione di euro. Ecco, oggi andremo a caccia delle Porsche più costose, cioè di quelle automobili che hanno raggiunto i valori di vendita più elevati di sempre.

Alla scoperta delle Porsche più costose oggi sul mercato

La maggior parte di noi, dopo aver messo una nuova automobile in garage, vede il suo valore diminuire giorno dopo giorno. È la svalutazione, che corrode il nostro investimento su ruote col passare del tempo. Come ogni regola, però, anche questa prevede delle eccezioni. La particolarità di alcune automobile – come alcune monete che contengono errori di conio – sta proprio nella loro esclusività: numero limitato di esemplari, prime versioni, vincitrici di gare, proprietari di fama, avvenimenti particolari. Tutto questo, e molto altro ancora, può certamente contribuire a innalzare il valore dell’automobile stessa. Ciò che andremo a fare oggi, quindi, sarà una vera e propria caccia al tesoro per trovare la Porsche più costosa mai prodotta dalla casa di Stoccarda: un viaggio che ci permetterà di cavalcare le epoche e scoprire vetture che, forse, ancora non conoscevate. E magari di farci un pensiero, portafogli permettendo.

6° – Porsche 718 RSK, la più versatile delle Porsche costose

La Porsche 718 RSK è certamente una delle automobili più affascinanti tra quelle prodotte dalla casa di Stoccarda e, sicuramente, una delle Porsche più costose di sempre. Un’automobile che ha avuto il privilegio di imporsi in varie competizioni motoristiche, rivelandosi un osso duro per chiunque decidesse di mettersi tra essa e la vittoria. Ebbene, di questa versione – da non confondere con la Porsche 718 prodotta in serie – ne furono realizzati solamente 34 esemplari. Una vera e propria rarità, insomma, che unita alla gloriosa storia sportiva dell’automobile, ha fatto impennare il suo valore. Non a caso, la sua quotazione è arrivata a cifre che si aggirano intorno ai 2,4 milioni di euro. Un vero e proprio affare per chi è riuscito ad accaparrarsene una.

5° – Porsche 935, a tutto turbo

La casa di Stoccarda ha sempre dimostrato una passione infinita per le gare di endurance. E per questo, anno dopo anno, i tecnici della casa costruttrice hanno progettato e costruito automobili fatte per trionfare sui circuiti più iconici di questo genere di competizioni: Le Mans, Sebring, Daytona e altre ancora. La Porsche 935, certamente, rientra tra le automobili che hanno fatto la storia di queste gare. Lo dimostra il valore che la versione del 1979, quella che si impose nella sua classe a Le Mans e arrivò 2° nella classifica generale, ha raggiunto. Attualmente, infatti, la quotazione di questa automobile è stimata intorno ai 4 milioni di euro.

4° – Porsche 550 Spyder, la piccola ammazzagiganti

Nella classifica delle Porsche più costose sono presenti principalmente vetture da corsa. La ragione è semplice: automobili rare, dalla storia eccezionale, spesso possedute da vere e proprie leggende dell’automobilismo. Per questo, il valore della Porsche 550 Spyder è ancora più grande se si considera che, tra tutte, questa è una delle poche automobili ad aver raggiunto un valore elevatissimo pur non essendo in versione da corsa. Il valore dell’esemplare annoverato tra le vetture della casa di Stoccarda più costose, infatti, è frutto dell’incredibile stato di conservazione che la rende, sostanzialmente, pari al nuovo. Proprio per questo motivo l’automobile ha raggiunto una quotazione che sfiora i 4,5 milioni di euro. Cionondimeno, la Porsche 550 Spyder resta una delle automobili più apprezzate e costose di sempre in ogni sua versione.

3° – Porsche 911 GT1, la sportiva diventata rarissima stradale

Non poteva non essere annoverata tra le Porsche più costose un’automobile leggendaria come la Porsche 911. Tra quelle che hanno raggiunto i valori più elevati, però, dobbiamo considerare una versione particolare: la Porsche 911 GT1, in versione stradale. Questo automobile, in origine nata per correre sulle piste del campionato endurance, è certamente una rarità. In tutto, infatti, ne sono state prodotte appena 23 esemplari. Questo, insieme con il valore tecnico della vettura, ha fatto immediatamente schizzare la sua quotazione, che, non a caso, ha raggiunto il gradino più basso del podio. Attualmente, infatti, questa automobile ha raggiunto un valore che si aggira intorno ai 4,8 milioni di euro.

2° – Porsche 956, dieci esemplari per la trionfatrice di Le Mans 1983

Ormai siamo vicini a svelare la Porsche più costosa in assoluto. Prima, però, è necessario fare un’altra sosta per tornare nel mondo delle competizioni endurance. Un’altra delle vetture che ha saputo regalare diverse gioie alla casa di Stoccarda, infatti, è stata la Porsche 956. Questa vettura, costruita in soli dieci esemplari, e pertanto rarissima, ha saputo imporsi alla 24 Ore di Le Mans del 1983 e in altre competizioni diventando una vera e propria leggenda. Sarà per questo motivo, e per la sua fantastica colorazione Rothmans, che la vettura ha raggiunto la vertiginosa quotazione di 8,5 milioni di euro.

1° – Porsche 917, la regina della 24 Ore di Le Mans

La Porsche 917, com’è noto, è da tutti considerata la regina della 24 Ore di Le Mans, la più iconica delle gare di endurance. Di questa automobile, nata per vincere in ogni circostanza, ne esistono innumerevoli versioni. Ognuna di esse ha raggiunto quotazioni ragguardevoli. Ed è proprio un’esemplare di 917, nello specifico la Porsche 917K, che ha ottenuto il titolo di Porsche più costosa di sempre. La versione del 1970, quella che per intenderci è possibile vedere nel film Le 24 Ore di Le Mans, nella sua colorazione Gulf, ha raggiunto l’incredibile valore di quasi 12 milioni di euro. Questa non l’ha resa solamente la Porsche dal valore più alto in assoluto, ma anche una delle automobili più costose di sempre: in questa sorta di classifica generale, infatti, la Porsche 917K si è classificata al 23° posto. Niente male, se si considerano le altre pretendenti.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x